Estate ci scaldi, ci riempi di sole…e di lavoro!

Stiamo per lasciarci alle spalle i mesi più caldi dell’estate siciliana qui nel nostro agrumeto di contrada Sferro. La cascola, che quest’anno è un po maggiore rispetto agli altri anni sembra essersi arrestata, ma il caldo intenso di questi mesi (anche se non paragonabile, per fortuna, ai picchi di calore record dello scorso anno) ci ha costretto a qualche irrigazione in più, e noi ne abbiamo approfittato per effettuare qualche intervento di fertirrigazione organica, così da garantire un regolare nutrimento alle piante, e abbassare quel livello di stress che potrebbe compromettere la produzione di questa nuova stagione.

Continua allo stesso tempo il consueto lavoro di contrasto alla “cocciniglia rossa” degli agrumi attraverso l’ausilio dei nostri fedeli Aphitys melinus, che con la loro azione predatoria riescono a contenerne le infestazioni, evitando quindi sia disseccamenti dei rami che danni ai frutti. Siamo anche felici di dare il benvenuto ad un nuovo insetto alleato che si è unito alla nostra squadra, il Cryptolaemus montrouzieri predatore ghiottissimo di un altro parassita, la “cocciniglia cotonosa”, o volgarmente detto “cotonello degli agrumi”.

Questi parassiti si localizzano di solito in prossimità del punto di contatto tra foglia e frutto e se non opportunamente contrastati, sottraggono linfa alla pianta e creano delle melate che favoriscono l’insorgere di fumaggini!

La nostra visione di un’agricoltura a  misura d’uomo e in stretta relazione con la natura va avanti e siamo soddisfatti di poterla integrare, stagione dopo stagione, con qualche elemento che ne rafforzi sempre più questo concetto… Avanti così!

Contattaci
close slider

Invia il tuo messaggio!